Esponiamo l’installazione di un caso specifico per illustrare funzionamento e caratteristiche di un solare termico combinato, che grazie ai notevoli incentivi statali  è quasi totalmente pagato dallo Stato.

L’impianto occupa una superficie lorda del tetto di circa 8 m²: i collettori installati hanno un orientamento verso Sud, con uno svergolamento a Est di circa 30° e un valore dell’inclinazione rispetto al piano orizzontale di 55°. L’orientamento verso Sud permette di aumentare l'esposizione diretta al percorso del sole durante tutto l’arco della giornata, ma in questo caso ci siamo dovuti adattare alla superficie disponibile del tetto, con una minima perdita.

Gli impianti solari combinati permettono di aumentare il risparmio energetico conseguito, in questo caso esempio avremo una produzione del 90% di acqua calda a uso sanitario e un abbattimento del 35% dei costi del riscaldamento degli ambienti.